Lega ladrona

Ma se veramente fosse così, se veramente la famiglia padana numero uno fosse più lordosamente ladra di tutte le capitali europee riunite a festa, se veramente Bossi lanciando i suoi incomprensibili turpiloqui incrociasse le dita dietro la nordica schiena… cosa succederà?

Occhei si sono dimessi, lui e il Trota, facendo un doveroso passo indietro (passo che altri non avrebbero fatto, diciamocelo). Altri si dimetteranno, si auspica. Ma poi? Prima Lusi, poi Belsito. E prima di loro un’enciclopedia di nomi indimenticabili obliati. Tesorieri allo sbando, burattini criminalmente ignoranti nelle mani di piccoli imperatori intoccabili. Quando questa bufera si assopirà, e lo farà entro poco, cosa resterà? La risposta è scritta nella storia della Repubblica italiana: poco, pochissimo niente.

Nulla è cambiato, nemmeno quando alla Repubblica si è cercato di chiamare nome. Tò, sono la Seconda repubblica, sono nuova. S’è visto, sì, si vede e purtroppo si vedrà, perché le mamme dei belsiti, dei lusi e le mamme imperiali sono sempre gravide. Già detto. E allora?

E allora un punto di partenza sarebbe smetterla, come si pensa di fare, con i finanziamenti pubblici ai partiti. All’americana: finanziamenti privati, io cittadino ti sostengo e ti do qualche euro, tò, prova a fare il giro in camper della nazione con i miei venti euro. Voglio vedere quanti manifesti attacchi, quante macchine si compra tuo figlio. Chi non riesce a racimolare fondi privati, muore. Non riesco a capire quale delle opzioni sia più schifosamente capitalista: in tutte le maniere da questa prospettiva i partiti sono mucchi di soldi, non di elettori, che a morderlo un euro è sempre duro, privato e pubblico.

Ma il problema è più a fondo, non i soldi ai partiti ma i partiti stessi. Ed è un cane che si morde la coda, perché i partiti che più stanno attirando l’odio degli elettori sono proprio quei gruppi nati come anti-politici e anti-partitici, e adesso a puntare il dito contro di loro sembra quasi di imitare le loro decennali gesta. Si entra poliziotti e si esce ladri. Purtroppo però non tutti escono.

Annunci
Contrassegnato da tag ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: